Lago di Garda
Informazioni località trentine
Home - Sponda Bresciana - Sponda Trentina - Sponda Veronese - Dove Dormire

Castello di Arco

Castello di ArcoArroccato su di una rupe e cinto dai resti delle mura difensive, il castello di Arco si erge sulla piana del Sarca.

Dai reperti archeologici ritrovati in questo sito testimoniano l'esistenza del castello anche in epoca precedente all'anno mille, periodo a partire dal quale si hanno notizie certe dell'esistenza della fortezza. Nei secoli successivi e fino al quattrocento il castello di Arco conobbe un periodo di splendore testimoniato dagli ampliamenti ai quali fu soggetto ed immortalati negli acquarelli Fenediger Klausen dipinti da Albrecht Durer. Dal cinquecento in poi il maniero conobbe un inesorabile declino, fino all'incendio che lo devastò nel 1542.
Durante la prima metà del XVII secolo l'arciduchessa Claudia pretese il restauro e nel 1675 furono compiuti molti interventi per ridare vita alla struttura.
Il castello subì l'abbandono completo nel settecento, quando i francesi, guidati dal generale Vendome, lo bombardarono.

Nuovi restauri ripresero nel XIX secolo grazie ad un progetto di Giuseppe Caproni e nel 1927 fu acquistato dalla contessa Giovanna d'Arco e nel 1982 dal comune di Arco.

Visite turistiche:
Oggi della fortificazione muraria restano solo due torri, una delle quattro porte di accesso e qualche tratto delle mura. All'interno del castello si possono visitare la torre grande, la prigione del sasso nonchè numerose stanze.
Da segnalare l'incantevole sala quadrangolare, con le quattro pareti adornate da un ciclo di affreschi risalenti alla fine del trecento. Le scene rappresentate raffigurano momenti della vita di corte, quali dame che giocano a dadi o l'investitura di un cavaliere, ma anche scene di battaglia o episodi biblici, come San Giorgio che uccide il drago.

Costeggiando il lato ovest del castello si arriva alla torre di Làghel, dalla quale si può osservare lo splendido anfiteatro del Collodi. Proseguendo verso nord si arriva alla cinta di mura finali costruite per proteggere la Torre Renghena, che deve il suo nome alla campana (renga) installata sulla torre e che aveva lo scopo di chiamare la popolazione a raccolta.

Hotel a Arco Cerca Hotel a Arco

Informazioni Castello di Arco
Orario estivo da Aprile a Settembre
Apertura
ore 10
Chiusura
ore 19
Marzo e Ottobre
Apertura
ore 10
Chiusura
ore 17
Orario Invernale da Novembre a Febbraio
Apertura
ore 10
Chiusura
ore 16
Solo per il mese di Gennaio
Apertura Sabato e Domenica
10/16
Chiusura totale nei giorni
1 Novembre
25 e 26 Dicembre
1 Gennaio
Pomeriggi 24 e 31 Dicembre
Telefono
Per informazioni contattare il N° 0464/510156

Lago di Garda è un sito di promozione del territorio gardesano, la riproduzione è vietata - Mappa del Sito - info@lagodigarda - Informativa Cookie
Lago di Garda Informazioni su Facebook Lago di Garda su Twitter Lago di Garda Info sul canale di You Tube